John Taylor

pianoforte



Biografia

John Taylor è nato a Manchester e ha iniziato a imporsi all’attenzione del pubblico del jazz nei primi anni '70, lavorando sia come leader sia come sideman con formazioni eccezionali quali Azimuth, il Trio di Peter Erskine e collaborando inoltre con svariati musicisti tra i quali Jan Garbarek, Lee Konitz, Mark Feldman, Marc Johnson, Steve Swallow, Joey Baron, etc.

Negli ultimi dieci anni John Taylor ha iniziato a lavorare principalmente su due suoi progetti: il suo attuale Trio, con Palle Danielsson e Martin France, con cui ha già realizzato due CD per CamJazz, Angel of the Presence e Whirlpool; un nuovo quartetto in cui figurano ancora Palle Danielsson e Martin France assieme al sassofonista Julian Argüelles, con i quali è stato registrato un CD: Requiem for a Dreamer, pubblicato per CamJazz.

John ha anche iniziato un'intensa attività di piano solo esibendosi in diversi concerti in Europa, Australia e Canada e registrando altri due CD nel 2005 (Songs and Variations) e nel 2009 (Phases) e di recentissima pubblicazione (gennaio 2014) In Two Minds.

Nel 2004 John ha inoltre iniziato una nuova collaborazione in duo con la cantante italiana Diana Torto. Hanno collaborato nel marzo 2010 con la WDR big band in un importante progetto, trasmesso in diffusione europea dalla Radio Tedesca, con nuovi arrangiamenti per i due solisti e big band, commissionati dalla WDR, e sono poi stati nuovamente invitati in duo assieme alla prestigiosa orchestra nel settembre 2012 per festeggiare il 70° compleanno del pianista britannico. Assieme al contrabbassista Anders Jormin hanno realizzato un CD dal titolo Triangoli.

Nel giugno 2013 John Taylor ha dato vita a un nuovo progetto in quintetto John plays Paul, su musiche di Paul McCartney, assieme a Diana Torto, Julian Siegel, Anders Jormin e Martin France.

febbraio 2014